Azioni Formative
Iscrizioni chiuse Richiedi informazioni

Corso per la gestione del processo di certificazione aziendale “Family Audit” nella Regione Autonoma della Sardegna

17 settembre 2020 | 10:30 - 16:30
Regione Autonoma della Sardegna - via Roma 253 - Cagliari

GIORNATA DI APERTURA

Destinatari

Il percorso si rivolge a 25 professionisti (20 iscritti per il ruolodi consulenti e 5 iscritti per il ruolo di valutatori Family Audit) residenti in Regione Sardegna, con esperienza nell'ambito come consulenti del lavoro, avvocati, liberi professionisti, consulenti aziendali nel campo dell'organizzazione, professionisti  della formazione e dei servizi alle imprese e per il lavoro. 

Programma

ore 10.30

Saluti istituzionali e apertura del Corso
Francesca Piras, Direzione generale delle politiche sociali, Regione Autonoma della Sardegna
Luciano Malfer, Dirigente generale Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili, Provincia autonoma di Trento
Paola Borz, Direttrice generale tsm-Trentino School of Management

Tavola rotonda: Piano regionale per le politiche del benessere della famiglia: al via il percorso formativo per consulenti e valutatori Family Audit e il percorso di sensibilizzazione dei comuni sardi al percorso di certificazione di “Comune amico della famiglia”

Introduce e modera
Lo stato di attuazione del Piano per la diffusione e l'attuazione delle politiche familiari in Regione Sardegna
Giovanni Deiana, Direttore Servizio politiche per la famiglia e l'inclusione sociale, Regione Autonoma della Sardegna

La sperimentazione nazionale sulle politiche family friendly
Francesca Petrossi, Funzionaria Dipartimento per le politiche per la famiglia, Presidenza del Consiglio dei Ministri 

Le politiche trentine per il benessere familiare: il modello di governance, lo standard Family Audit, le certificazioni family friendly comunali
Luciano Malfer, Dirigente generale Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili, Provincia autonoma di Trento

Il percorso di formazione per consulenti e valutatori Family Audit
Paola Borz, Direttrice generale tsm-Trentino School of Management

Il percorso di sensibilizzazione dei comuni sardi allo standard di Comune amico della famiglia
Mauro e Filomena Ledda, Coordinatori nazionali del Network dei comuni amici della famiglia – Associazione famiglie numerose

Cerimonia di consegna del certificato Family Audit Executive al Comune di Alghero
Le politiche per il benessere nel territorio di Alghero
Mario Conoci,Sindaco Comune di Alghero

Ore 13.00 Pausa 

Ore 14.30

Lo Standard Family Audit, uno strumento per il cambiamento per il benessere nelle organizzazioni e nei territori
Luciano Hinna, Professore ordinario di Economia di azienda, Università di Roma Tor Vergata, e Professore straordinario di programmazione e controllo, Universitas Mercatorum Roma

Ore 16.00

Chiusura lavori
Luciano Malfer, Dirigente generale Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili, Provincia autonoma di Trento

Team di lavoro

Il Corso approfondisce il tema del benessere familiare territoriale e amplifica il focus su dimensioni legate alla conoscenza dei temi del lavoro e del contesto aziendale e territoriale, alle competenze organizzative e relazionali, alle nuove tecnologie a supporto dei processi di lavoro, con ricadute positive sulla qualità della vita lavorativa e sociale e come strumento di management aziendale.

OBIETTIVI DEL CORSO riguardano la formazione di due figure specialistiche (consulenti e valutatori) che andranno a sviluppare conoscenze e competenze sui sistemi di gestione dello standard Family Audit.

In relazione ai destinatari, il corso si propone nello specifico di:

  • formare consulenti in tema di innovazione organizzativa, welfare aziendale e supporto alla genitorialità e alla cura familiare, in grado di interpretare le necessità di un reale cambiamento nella cultura organizzativa per migliorare la qualità della vita lavorativa e personale dei lavoratori con un impatto diretto sul benessere socio-culturale ed economico complessivo di un territorio;
  • diffondere la prassi della valutazione e del miglioramento continuo nelle organizzazioni certificate attraverso l'introduzione di un sistema di auditing finalizzato a supportare il management aziendale nell'introduzione di un cambiamento culturale e organizzativo;
  • diffondere strumenti e conoscenze per sostenere un modello di conciliazione vita-lavoro collegato alla prospettiva dell'integrazione con il territorio e con reti multi-attore per la crescita di un welfare “territoriale” e “generativo” di nuove forme di capitale (familiare, aziendale, relazionale e di comunità) che possa incidere sulla competitività stessa del sistema locale;
  • offrire una sperimentazione 'sul campo' attraverso un'esperienza in affiancamento alle figure accreditate che già operano nell'ambito della certificazione aziendale Family Audit.

Durata

Il Corso si articola in una parte didattica, che si svilupperà in aula e in formazione a distanza, e una parte pratico-operativa costituita dall'esperienza in affiancamento a consulenti/valutatori accreditati Family Audit. Il percorso prevede inoltre la preparazione del Project work da presentare in sede di esame finale.

La durata complessiva del percorso prevede 155 ore di formazione (aula e didattica a distanza) e una settimana residenziale a Trento per l'esperienza di affiancamento in aziende certificate Family Audit.

L'attestato di frequenza verrà rilasciato ai partecipanti che abbiano frequentato almeno il 70% dell'intero percorso con il superamento di tutte le verifiche previste al termine delle 4 aree formative e dell'esame finale con la presentazione del Project Work.