Azioni Formative

Essere Consulente e Valutatore Family Audit: valorizzazione e aggiornamento delle competenze

Le Linee guida della certificazione Family Auditprevedono per i consulenti e dei valutatori Family Audit l'obbligo di curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza al fine di assicurare la qualità delle prestazioni professionali e di contribuire al migliore esercizio della professione nell'interesse dei clienti e dell'Ente di certificazione.

Il progetto per la formazione e l'aggiornamento dei consulenti e valutatori Family Audit prevede:

  • Una analisi del fabbisogno formativo attraverso una survey on line per il gruppo target. L'indagine e la rielaborazione dei dati saranno svolte tra giugno e luglio 2020. I risultati dell'analisi, utili soprattutto in prospettiva per il piano formativo, saranno comunque valorizzati e andranno a perfezionare parallelamente la programmazione formativa dell'anno in corso.
  • La definizione del quadro degli obiettivi, delle aree formative e delle modalità di svolgimento della formazione (concept formativo)
  • La proposta formativa per il 2020 con 2 cicli di giornate (webinar).

Obiettivi

La formazione continua dei consulenti e valutatori Family Audit ha lo scopo, in primo luogo, di fornire aggiornamenti e approfondimenti sulle conoscenze rispetto al proprio ambito professionale, e in secondo luogo, quello di contribuire a creare un gruppo esperto, con elementi di visione comune, e standard prestazionali sempre più simili ed efficaci a livello collettivo.

Gli obiettivi specifici sono:

  • 󠆊Creare un contesto di apprendimento tramite il confronto, lo scambio e la condivisione delle esperienzeorientati a rafforzare l'efficacia dello standard Family Audit.
  • Approfondire le conoscenze sul processo di certificazione Family Audit.
  • Aggiornarsi sulle tematiche collegate ai macro ambiti del Piano aziendale Family Audit.
  • Approfondire argomenti o metodologie di ambiti disciplinaricollegati alle competenze del consulente e/o del valutatore Family Audit.
  • Conoscere le novità (normative, metodologiche, trends di interesse).

Destinatari

Consulenti e valutatori Family Audit iscritti al Registro pubblico dei consulenti e valutatori accreditati dello standard Family Audit previsto dalla legge provinciale 1/2011.

Si prevede la possibilità che alcune proposte siano aperte, in base agli obiettivi e al tema, ai referenti interni delle organizzazioni Family Audit cosi da valorizzare la condivisione di momenti formativi comuni tra le organizzazioni certificate Family Audit e i professionisti che le supportano nel processo.

Contenuti

La progettazione dell'erogazione dell'attività formativa è relativa ai diversi ambiti di competenza rispetto ai quali sono declinate tematiche, obiettivi formativi e modalità di svolgimento della formazione.

Le aree formative sono tre:

Formazione tecnico/specialistica
E' la formazione operativa che mira a rafforzare le conoscenze teoriche e le abilità utili alla gestione del ruolo secondo gli obiettivi, le specifiche di processo e gli strumenti previsti dallo standard Family Audit in applicazione delle Linee guida Family Audit.
L'obiettivo è di fornire aggiornamenti e approfondimenti in merito all'applicazione delle Linee guida, valorizzando anche un approccio operativo e di scambio tra i consulenti e i valutatori Family Audit.
Fa parte di questa area formativa anche l'approfondimento conoscitivo di temi collegati ai macro ambiti del Piano Family Audit con l'obiettivo di affrontarli in un'ottica operativa e di supporto ai ruoli.

Formazione teorica, aggiornamento e innovazione
E' l'ambito formativo relativo agli approfondimenti teorici disciplinari, al quadro di evoluzione delle politiche, di aggiornamento normativo e delle tematiche innovative di interesse rispetto alle finalità e agli obiettivi della certificazione Family Audit.
Rientrano in questa area:
- tematiche specifiche di tipo giuridico, manageriale, economico, sociologico, l'analisi delle politiche pubbliche a livello nazionale e locale che incidono sulle dinamiche occupazionali in ottica di flessibilità e conciliazione, genere, inclusione della diversità, sull'organizzazione e il welfare aziendale e territoriale;
- novità e trends che influenzano la cultura e cambiamento organizzativo, le tecnologie a supporto del lavoro, il benessere lavorativo, l'armonizzazione dei tempi di vita e di lavoro,  l'innovazione nei sistemi di welfare, la sostenibilità e l'impatto sociale).

Formazione sulle soft skills
La formazione finalizzata ad accrescere le competenze relazionali e organizzative “strategiche” per l'esercizio delle attività previste dalle Linee guida per il consulente e  e il valutatore Family Audit. Saranno prese in considerazione le soft skills “core” per entrambi i profili e sviluppate con approcci metodologici che si calano nel contesto operativo di ruolo.

Programma

1° CICLO di WEBINAR (settembre/ottobre) sui seguenti temi:

  • Smart working, e conciliazione, welfare e mobilità: quali scelte per il futuro post emergenza nelle imprese e nelle Pubbliche Amministrazioni ?
  • La valutazione di impatto sociale: quadro teorico e best practices - Seminario introduttivo.

A seguire due sessioni di lavoro specifiche:

  • Indicatori e impatto delle misure del Piano aziendale Family Audit (laboratorio per consulenti Family Audit)
  • L'analisi di impatto delle misure del Piano aziendale (laboratorio per i valutatori Family Audit).

2° CICLO DI WEBINAR (novembre/dicembre)

  • La contrattazione collettiva integrativa su welfare, flessibilità e conciliazione: le buone prassi nelle imprese Family Audit.
  • Strumenti per lo sviluppo e la valutazione dei programmi di welfare aziendale e territoriale nei Piani Family Audit.

 

Il dettaglio degli incontri (con relative date/orari e l'indicazione di quali sono facoltativi e/o obbligatori ) sarà comunicato prima delle aperture alle iscrizioni ai webinar